Pigmenti termici che cambiano colore - Foglia d'arancia a Lemon Haze
Pigmenti termici che cambiano colore - Foglia d'arancia a Lemon Haze Thermographic pigment Thermographic powder Thermographic pigments and powder
£9.50

I pigmenti termocromici Orange Leaf to Lemon Haze cambiano da un colore all'altro quando raggiungono i 28°C.

I nostri pigmenti sono diversi dai tradizionali pigmenti termocromici che perdono il loro colore quando vengono riscaldati. I pigmenti SFXC® si trasformano in un vibrante colore al neon quando vengono riscaldati. Questo vibrante cambiamento di colore avviene a circa 28°C (82,4°F). Queste temperature possono essere attivate con mani calde o con l'uso di una fonte di calore.

I pigmenti termocromici sono ideali per la maggior parte delle applicazioni di cambio colore; ciò include moda, design, stampa, automotive, promozionale, arti, artigianato e progetti/prodotti promozionali. In genere raccomandiamo di usare circa il 10%-90% di medium. Una volta aggiunti al medium prescelto, si otterrà un rivestimento dal colore sorprendente e vibrante.

I pigmenti termocromici possono essere facilmente dispersi nella maggior parte dei medium non acquosi e UV curabili e nei sistemi di rivestimento.

I pigmenti termici SFXC® possono resistere alla maggior parte delle procedure di miscelazione. I pigmenti SFXC® sono microincapsulati e tendono ad agglomerarsi; pertanto, può essere necessaria una miscelazione a taglio per ridisperdere le particelle all'interno. Si prega di evitare l'uso di un mulino a sfere in quanto questo schiaccerebbe il microincapsulamento e, a sua volta, distruggerebbe le proprietà termocromatiche.

I pigmenti termocromici sono sensibili ai raggi UV e alle luci fluorescenti. Dopo diversi giorni di esposizione estrema ai raggi UV, i colori si sbiadiscono e l'intensità del cambiamento di colore si indebolisce. Anche più di 600 ore di esposizione alla luce fluorescente danneggiano il cambiamento termocromatico.

I pigmenti termocromici non devono essere esposti frequentemente a calore estremo. Si raccomanda di non utilizzare i pigmenti per applicazioni in cui le temperature superano i 60°C per periodi di tempo prolungati. I pigmenti termocromici possono sopportare temperature di 200°C per brevi periodi di tempo. Anche il congelamento dei pigmenti avrà effetti dannosi.

Solidi: 98% +/-2%
Dimensione delle particelle: 97% xtagstartz6um